Regolamento speciale in merito all’assunzione di personale stagionale:

L’approvvigionamento della popolazione è una priorità. Nell’ottica di sostenere nei prossimi mesi la disponibilità di prodotti freschi, nell’ambito dell’orticoltura potrà essere valutato il rilascio di un permesso L o G a determinate condizioni che includono ma necessariamente non si limitano alle seguenti condizioni:

–          È comprovato che non sia possibile assumere manodopera indigena;

–          L’azienda, con la sua produzione, contribuisce all’approvvigionamento;

–          Sono garantite le condizioni sanitarie nella catena produttiva come pure nell’accoglienza di questi lavoratori (rispettare le distanze, disinfettanti, ecc).

Si rende attenti che un eventuale rilascio non determina la possibilità del transito alle frontiere. Inoltre informiamo che la domanda verrà sottoposta per preavviso allo Stato maggiore cantonale di condotta.

Dipartimento delle istituzioni Canton Ticino

L’autorità federale raccomanda di esaminare e trattare in via prioritaria le domande di permesso nonché gli annunci che soddisfano questi criteri. A questo titolo, si può citare come esempio il personale operante nei settori essenziali della sanita, dell’agricoltura (personale qualificato e ausiliario), degli specialisti IT e dei ricercatori.

Ulteriori informazioni: https://www.sem.admin.ch/sem/it/home/themen/fza_schweiz-eu-efta/meldeverfahren.html

 

Info per il Ticino: Ufficio per la sorveglianza del mercato del lavoro, Viale Stefano Franscini 17, 6501 Bellinzona
Tel.: +41 91 814 37 91, Fax: +41 91 814 47 86, E-mail: dfe-usml@ti.ch

https://www4.ti.ch/dfe/de/usml/sportello/notifica-attivita-lucrativa/