I casi di Covid e i ricoveri stanno calando, motivo per cui il Consiglio federale ha in previsione un maggior allentamento per l’estate, soprattutto nell’ambito degli eventi. L’Unione Svizzera dei Contadini (USC) ha quindi deciso di organizzare il Brunch del 1° agosto in fattoria, tenendo conto delle normative dell’UFSP, così come delle già note misure igieniche e di protezione. Stando ai cambiamenti pianificati per le riaperture, il numero massimo di persone dipenderà dal certificato Covid (senza certificato saranno ammesse 250 persone). Nei prossimi giorni l’USC elaborerà un relativo piano di protezione.

Dopo il difficile periodo di «lockdown», l’ormai consolidato evento contadino, apprezzato e conviviale, abbinato a un’escursione nella natura, sarà sicuramente un gradito cambiamento per grandi e piccini. Pertanto, nonostante le condizioni più difficili, l’USC auspica che il maggior numero possibile di aziende agricole partecipi al Brunch di quest’anno, sia quelle già rodate che quelle nuove. Le aziende già iscritte possono rielaborare o eventualmente cancellare la propria registrazione sul Portale dei contadini fino al 30 giugno 2021. Anche le nuove aziende possono iscriversi fino a questa data su www.portaledeicontadini.ch. La consegna del materiale inizierà nel mese di luglio.

Maggiori informazioni: https://www.sbv-usp.ch/it/il-brunch-del-1-agosto-in-fattoria-si-fara/

Anita Tomaszewska, Unione Contadini Ticinesi, Responsabile per il Ticino, 6592 S. Antonino, Tel. 091 851 90 97