iscriviti ai feed RSS

Grazie a una nuova linea di taglio a nastro, una segheria vallesana potrà continuare a mantenere 13 posti di lavoro

continua...

Ecco le ultime novità dell’Unione svizzera dei contadini per la settimana nr. 24 di quest’anno

continua...

Quattro anni orsono è entrato in vigore l’accordo di libero scambio tra la Svizzera e la Cina. L’Unione Svizzera dei Contadini ha voluto analizzare i riscontri di quest’accordo sull’insieme dell’economia, sulle aziende agricole e sul commercio del formaggio.

continua...

Venerdì 1 giugno, I’Unione svizzera dei produttori di verdura ha presentato il prototipo di un robot per la protezione fitosanitaria. Il macchinario multifunzionale è dotato di strumenti digitali e permette di ridurre del 40-­70% l’impiego di prodotti fitosanitari nei filari di colture. La fase di test, accompagnata da verifiche scientifiche, dovrebbe terminare nel 2020.

continua...

Il comitato della Federazione dei produttori svizzeri di latte (FPSL) ha invitato Eva Reinhard, nuova direttrice di Agroscope, a parlare del futuro della ricerca agricola in Svizzera. Agroscope fornisce ai professionisti dell’economia lattiera e alla società delle prestazioni, che non possono essere acquisite dall’estero e che rappresentano un importante pilastro per Swissness. Sul piano nazionale, queste prestazioni rivestono una grande importanza agli enti individuali e devono essere garantiti. Il comitato centrale dalla FPSL indirizza al Consiglio federale una domanda molto chiara: vegliare affinché Agroscope possa continuare a fare ricerche legate anche alla pratica agricola e a elaborare delle soluzioni applicabili per l’economia lattiera. Questo, ovviamente, esige dei finanziamenti. La FPSL è disposta a ingaggiarsi attivamente nella ristrutturazione di Agroscope. A lungo termine sono le prestazioni che contano.

continua...

Iscrizione alla newsletter


Privacy Policy

Accedi per scaricare il materiale riservato o per pubblicare un annuncio nella nostra Borsa del lavoro






Se hai dimenticato la password clicca qui