iscriviti ai feed RSS

Agroscope raccomanda la dattile “Lovely” per la coltura foraggiera della Svizzera

Pubblicata il 02-08-2018

 

La dattile si adatta molto bene a numerose condizioni di crescita: resiste bene in inverno, tollera senza problemi una siccità moderata e si è rivelata un produttore di foraggio affidabile anche in altitudine. Tuttavia, si possono sfruttare appieno le sue capacità solo in condizioni fresche e con un ampio apporto di sostanze nutritive, oltre che con uno sfruttamento da mediamente intensivo a intensivo. In queste condizioni offre un rendimento elevato e distribuito uniformemente nella stagione. In miscele con trifoglio ed erba, diventa, nel tempo, il componente principale della resa e prende il sopravvento sulle altre erbe, che si sviluppano più velocemente della dattile ma che non sono così persistenti, come ad esempio il loglio inglese.

 

Accesso il più rapido possibile ai progressi di selezione
Il principio consiste nell’utilizzare esclusivamente le migliori varietà nelle miscele standard per la coltura foraggera, garantendo agli allevatori di approfittare il più rapidamente possibile dei progressi nella selezione. In questo modo rendimento, qualità del foraggio e resistenza alle malattie rivestono un particolare interesse. Agroscope genera le informazioni necessarie riguardo le varietà con delle prove sistematiche in campo aperto, trasmettendo poi all’agricoltura le raccomandazioni sulle varietà.

Dal 2015 al 2017, Agroscope ha testato in sette siti della Svizzera, in base alla loro attitudine culturale, undici nuove varietà e dodici varietà di dattile già raccomandate. I ricercatori hanno esaminato rendimento, digeribilità del foraggio, densità, omogeneità e proliferazione del popolamento, la velocità d’istallazione, la concorrenzialità, la resistenza alle malattie delle foglie, la tolleranza alle condizioni invernali e la persistenza. Solo le migliori varietà possono essere iscritte nella “Lista delle varietà raccomandate di piante foraggiere”. Le varietà già raccomandate, che non soddisfano più le esigenze richieste, perdono la raccomandazione e vengono radiate dalla lista.

 

La nuova varietà RGT Lovely sostituisce Lazuly
Tra tutte le varietà testate, solo la francese RGT Lovely ha rispecchiato le esigenze necessarie per una raccomandazione. Presentando un popolamento di qualità, ha dimostrato i migliori rendimenti e una grande forza concorrenziale. Per quanto riguarda la tolleranza alle condizioni invernali, nessun’altra varietà l’ha superata. La nuova varietà RGT Lovely convince anche grazie alla sua resistenza alle malattie. Per tutti questi motivi, ha raggiunto una persistenza eccellente. Per quanto riguarda la digeribilità del foraggio si è situata nella media. Quest’ultima è invece stata fatale alla varietà Lazuly, già raccomandata e nettamente più attempata, che proviene dal medesimo selezionatore della varietà RGT Lovely. La sua qualità foraggiera, nettamente più insoddisfacente rispetto alle altre varietà esaminate, ha portato alla sua cancellazione dalla lista delle varietà raccomandate. La Lazuly non potrà dunque più essere impiegata quale varietà raccomandata dopo il 2020.

 

Agroscope, 12 giugno2018
Trad. e adattamento: Lara Colombi







Iscrizione alla newsletter


Privacy Policy

Accedi per scaricare il materiale riservato o per pubblicare un annuncio nella nostra Borsa del lavoro






Se hai dimenticato la password clicca qui