iscriviti ai feed RSS

Campagna analisi del suolo 2018

Pubblicata il 28-09-2018

 

L’Unione contadini ticinesi organizza una campagna analisi del suolo per le aziende iscritte alla PER e al Bio in campicoltura, foraggicoltura, viticoltura e frutticoltura.

Queste aziende sono tenute a eseguire le analisi del suolo di tutte le parcelle con una superficie superiore a 30 are almeno ogni dieci anni. Fanno eccezione le superfici con divieto di concimazione, i prati sfruttati in modo poco intensivo (se iscritto come SPB) e i pascoli perenni.

 

Per essere esonerati dalle analisi del suolo bisogna presentare un documento che attesti il non  impiego di concime extra aziendale azotato o fosforico e il non superamento dei seguenti valori di carico di bestiame per ettaro di superficie fertilizzabile:

          2 UBGF/ha sfalcio nella zona di pianura (ZP);

          1,6 UBGF/ha sfalcio nella zona collinare (ZC);

          1,4 UBGF/ha sfalcio nella zona di montagna (ZM I);

          1,1 UBGF/ha sfalcio nella zona di montagna (ZM II);

          0,9 UBGF/ha sfalcio nella zona di montagna (ZM III);

          0,8 UBGF/ha sfalcio nella zona di montagna (ZM IV).

 

Inoltre in base alle analisi del suolo eseguite dal 1° gennaio 1999 nessuna parcella può trovarsi nelle classi di fertilità “ricca” (D) o “molto ricca” (E).

 

All’Unione contadini ticinesi di S. Antonino si possono ordinare le istruzioni, i sacchetti appositi per i prelievi e i prezzi dei diversi programmi di analisi. I centri di raccolta, indicati nella documentazione dell’UCT, mettono anche a disposizione la sonda per il prelievo. I campioni di terra potranno quindi essere consegnati a questi centri di raccolta. Il termine della campagna è previsto per mercoledì 31 ottobre. Ulteriori informazioni: 091 851 90 90, ..

 

Unione contadini ticinesi







Iscrizione alla newsletter


Privacy Policy

Accedi per scaricare il materiale riservato o per pubblicare un annuncio nella nostra Borsa del lavoro






Se hai dimenticato la password clicca qui