iscriviti ai feed RSS

News dell’USC nr. 23 (4.-8.06.2018)

Pubblicata il 13-06-2018

 

Coalizione olio di palma

La coalizione olio di palma, nella quale l’USC è attivamente coinvolta, in primavera ha potuto festeggiare un successo: la mozione Grin, che chiede l’esclusione dell’olio di palma dall’accordo di libero scambio con la Malaysia, è stata accolta con l’80% dei voti. La Commissione per la politica estera del Consiglio degli Stati dovrebbe pronunciarsi a riguardo nel corso del mese di agosto. Malgrado si tratti di un tema di attualità, la mozione Friedl, che chiede un aumento dei dazi doganali per l’olio di palma, non è stata trattata nei termini di scadenza regolamentare di due anni e, di conseguenza, sarà classata. Dopo la revisione da parte della fondazione Bruno Manser e dell’USC, sarà nuovamente presentata, questa volta con più sottoscrizioni, dalla Consigliera nazionale Claudia Friedl (PS – St. Gallo). Grazie all’intenso lavoro mediatico e alle critiche politiche (coordinate dalla coalizione) l’accordo di libero scambio con la Malaysia è in stallo.

 

Incontro con hotelleriesuisse

L’USC si è incontrato per uno scambio con hotelleriesuisse. Mentre le questioni relative alla politica agricola sono importanti per l’agricoltura, l’industria alberghiera è alle prese con l’iniziativa sui prezzi equi, la legge sui cartelli e le questioni fiscali. Interessi comuni si trovano a livello di priorità ai lavoratori indigeni e in materia di promozione economica e delle vendite. Le due organizzazioni sono convinte che la collaborazione tra i settori possa essere rafforzata e sono intenzionate a lavorarci.

 

Protezione del suolo

Su richiesta dell’UFAM, diversi specialisti del suolo hanno trattato a vari livelli la sua protezione (fisica, chimica e di spazio). Le autorità federali (UFAM, UFAG e ARE), i responsabili della ricerca e gli attori pratici hanno convenuto sulla carenza di dati e sul fatto che le informazioni riguardanti il suolo debbano essere raccolte e analizzate meglio. Questo compito dovrà essere assegnato a un centro nazionale di competenza pedologica, come richiesto da anni. L’USC ha appena pubblicato una sua presa di posizione sul tema, rivendicando precisamente l’istituzione di un centro di competenza pedologico, proposta accolta positivamente dall’Amministrazione e dagli esperti del suolo.

 

Presentazione valutazione immobiliare

In ambito del programma di formazione continua “Gestione delle costruzioni” dell’Alta scuola di Lucerna, Agriexpert ha presentato la valutazione sugli immobili al di fuori delle zone edificabili. Anche se agli studenti non rimangono tutte le informazioni illustrate nel corso delle quattro lezioni, ottengono una visione generale sull’agricoltura attuale.

 

Numeri della settimana

L’aumento del corso dell’Euro sostiene i prezzi dei prodotti agricoli svizzeri facilitando, tra l’altro, l’esportazione del formaggio. D’altra parte questo porta, con un certo ritardo, a un aumento dei prezzi dei mezzi agricoli. L’indice dei prezzi dei mezzi di produzione agricoli è aumentato del 2,5% nel corso degli ultimi 8 mesi. È probabile, per il momento, che questa situazione perduri.

 

Nota della settimana

Per 37 anni, Ruedi Burgherr, è stato a capo della SPIA e, dal momento della sua fondazione nel 2011, responsabile di agriss. Grazie al suo instancabile impegno, ha mostrato alle famiglie contadine i pericoli legati alla professione agricola, impegnandosi a favore di un comportamento sicuro. Questo importante lavoro è essenziale e, purtroppo, ancora di grande attualità, come dimostrano i tragici incidenti avvenuti nelle ultime settimane. Ruedi Burgherr è stato dunque degnamente festeggiato durante la sua festa d’addio. Oltre ai dipendenti, hanno partecipato anche dei rappresentanti di fondazioni e organizzazioni affiliate. A nome delle famiglie contadine e dell’USC, teniamo a ringraziare Ruedi per l’impegno dimostrato nel corso dei numerosi anni di servizio!

 

USC, 12 giugno 2018

Trad. e adattamento: Lara Colombi







Iscrizione alla newsletter


Privacy Policy

Accedi per scaricare il materiale riservato o per pubblicare un annuncio nella nostra Borsa del lavoro






Se hai dimenticato la password clicca qui