Camera dell’agricoltura

cdjkfggl

 

La Camera cantonale dell'agricoltura è composta dai delegati dei membri dell'Unione Contadini Ticinesi (in ragione di uno ogni 500 soci o frazione) e dai delegati per ogni frazione di 30 delle singole aziende, che finanziano l'UCT con contributi volontari dedotti dai pagamenti diretti, nominati nei circondari dalle società agricole. I delegati esprimono un voto cadauno. La delega non è ammessa.
La stessa si raduna ordinariamente una volta all’anno, entro la fine di aprile, e in via straordinaria ogni qualvolta il Consiglio direttivo lo ritiene necessario oppure dietro richiesta di un quarto dei membri. Questa domanda deve essere presentata per iscritto e deve indicare gli oggetti da trattare. Alle riunioni della Camera cantonale dell'agricoltura deve essere invitato anche il direttore del Dipartimento comprendente la Sezione dell'agricoltura.

 

Le sue attribuzioni sono le seguenti:

  • Nomina del presidente dell’assemblea, del Consiglio direttivo, del presidente del Consiglio direttivo e dell’Ufficio di revisione.
  • Approva i rapporti del Segretariato agricolo e della Direzione e Redazione del giornale.
  • Esamina e approva il preventivo e il consuntivo dell'Unione.
  • Decide annualmente su proposta del Consiglio direttivo le deduzioni dai pagamenti diretti in base all’art. 15 bis degli statuti.
  • Decide in via inappellabile l’ammissione di nuovi membri.
  • Decide in via inappellabile i ricorsi contro le decisioni del Consiglio direttivo.
Iscrizione alla newsletter


Privacy Policy

Accedi per scaricare il materiale riservato o per pubblicare un annuncio nella nostra Borsa del lavoro






Se hai dimenticato la password clicca qui