Consultazione sul nuovo Concetto bosco selvaggina

 

L’Unione Contadini Ticinesi (UCT) ringrazia la Sezione Forestale del Canton Ticino per la possibilità che le aveva concesso all'inizio del 2016 di formulare una presa di posizione in merito alla consultazione sul nuovo Concetto bosco selvaggina.

 

Da ormai diversi anni l’UCT si impegna concretamente per cercare delle soluzioni sostenibili per diminuire drasticamente i danni causati dagli ungulati e altri animali di ogni genere (corvi, cornacchie, gabbiani, cormorani, lupi, linci, orsi, …) in particolare all’agricoltura, ma in generale a tutta l’economia cantonale, incluso il bosco.

 

Malgrado gli importanti sforzi di tutti gli attori coinvolti, in primis dell’UCP e della FCTI, la situazione non sta migliornado in maniera molto marcata e veloce. Ciò si può ben vedere anche nel documento, e, purtroppo, non si riesce a trovare delle soluzioni soddisfacenti. I danni sono ancora troppo elevati e questi animali selvatici stanno mettendo tutti a dura prova.

 

Riteniamo lo studio nella sua forma finale ben fatto e ben articolato. Tuttavia i nostri punti di riflessione portati in fase di consultazione, che speravamo potessero essere integrati nel documento finale, e le nostre rivendicazioni non sono state purtroppo molto ascoltate. In particolar modo ci lascia alquanto perplessi la risposta alla nostra proposta di cancellazione dell’Allegato 3-9, punto 2.8 contenente la misura “2.8 Aumentare la qualità dell’habitat in zone con gestione agricola”, al quale ci siamo opposti fermamente. Abbiamo in effetti ottenuto la seguente risposta da parte dell’UCP: “Le proposte contenute in questo punto hanno quale obiettivo quello di migliorare la qualità dell’habitat per gli ungulati in zone agricole e rivestono un’importanza media nel Concetto bosco selvaggina. Si tratta per lo più di proposte puntuali che mirano a una gestione agricola che tenga conto delle esigenze degli ungulati. Un loro stralcio dall’elenco delle proposte non è giustificato."

 

Qui di seguito sono disponibili i seguenti documenti che completano il quadro completo del rapporto:

 

- Ottobre 2016: rapporto finale concetto bosco selvaggina – Piano cantonale per la prevenzione dei danni causati dagli ungulati selvatici al bosco e la gestione del cervo, del camoscio e del capriolo – Sintesi e misure (pdf)

- Ottobre 2016: rapporto sulla consultazione con risposte alle osservazioni (pdf)

- Maggio 2016: presa di posizione dell’Unione Contadini Ticinesi in merito alla Consultazione sul nuovo Concetto bosco selvaggina (pdf)

Iscrizione alla newsletter


Privacy Policy

Accedi per scaricare il materiale riservato o per pubblicare un annuncio nella nostra Borsa del lavoro






Se hai dimenticato la password clicca qui